8 Gestire le Risorse del Progetto

8 Gestire le Risorse del Progetto

  • Finestra Gestione Risorse
  • Lucidi
  • Tipi di Linea
  • Retini, Pattern e Texture
  • Associare Colori e Penne
  • Organizzare Stili e Tipi

Finestra Gestione Risorse

La finestra Gestione Risorse permette di organizzare le risorse di un progetto, come i lucidi, i tipi di linea, i tipi di tratteggio e i colori. Selezionare Progetto ▸ Gestione Risorse per aprirla.

NOTA In HighDesign, le risorse come i tipi di linea, i tipi di tratteggio ed anche i simboli possono essere memorizzati in tre librerie: la Libreria HighDesign, che è interna e non può essere modificata; la Libreria Utente, che estende la libreria interna con tutte le risorse personalizzate create dall'utente; la Libreria del Progetto, che include gli elementi utilizzati nel progetto e può includere tutte le risorse importate che sono disponibili solo nel progetto corrente.

Lucidi

Utilizzare il pannello Lucidi per creare, eliminare e organizzare i lucidi del progetto.

Gestione Lucidi

Le opzioni disponibili nel pannello Lucidi sono:

  • A. Strumento predefinito
  • B. Nome dello lucido
  • C. Numero di oggetti su ogni lucido
  • D. Visibilità
  • E. Blocco
  • F. Colore
  • G. Pulsante nuovo lucido
  • H. Pulsante per cancellare il lucido
  • I. Menu di azione con opzioni di selezione
  • J. Opzione “Collega i Lucidi agli Strumenti di Disegno”.

Quasi tutte le operazioni sui lucidi possono essere eseguite tramite la tabella dei lucidi principali, dove ogni riga visualizza tutti gli attributi dei lucidi.

La seconda e la terza colonna visualizzano il nome del lucido e il numero di elementi su ogni lucido: fare doppio clic per cambiare il nome. Le ultime tre colonne visualizzano gli attributi del lucido: visibile / invisibile, bloccato / sbloccato, colore predefinito.

Per riordinare una riga, basta trascinarla nella nuova posizione: notare che il riordinamento non ha alcun effetto visivo sulla disposizione di visualizzazione dei lucidi, ma permette di mantenerli organizzati nel modo più conveniente per voi. Per creare o cancellare un lucido utilizzare i pulsanti sotto la tabella; è possibile cancellare qualsiasi lucido in qualsiasi momento, ma almeno un lucido deve essere sempre presente.

Sia i nuovi lucidi che quelli importati da altri documenti sono impostati automaticamente solo come lucidi del documento, il che significa che esistono solo all'interno del progetto proprietario.

Collegare i Lucidi agli Strumenti di Disegno

I lucidi possono essere associati a determinati strumenti di disegno con la casella di controllo “Collega i Lucidi agli Strumenti di Disegno”. Quando questa opzione è attiva, ogni strumento di disegno è collegato ad un determinato lucido: quando si seleziona uno strumento, il suo lucido diventa automaticamente attivo, semplificando così il processo di organizzazione di un progetto.

Ad esempio, in un progetto architettonico le linee a mano libera possono essere utilizzate solo per disegnare il paesaggio: collegare lo strumento “Linea a mano libera” ad un lucido “Terreno” è un modo conveniente per mantenere il progetto organizzato senza dover cambiare lucido ogni volta che si cambia strumento.

La prima colonna della tabella dei Lucidi mostra lo strumento di disegno collegato al lucido se è selezionata l'opzione “Collega i Lucidi agli strumenti di Disegno”. Fare clic per scegliere lo strumento o il metodo da associare.

Tipi di Linea

Questo pannello elenca i tipi di linee del progetto. Per impostazione predefinita un nuovo progetto viene fornito con solo pochi tipi di linee disponibili, continue e diverse linee tratteggiate. Usare la Gestione Tipi di Linea per aggiungere più linee al progetto, creare nuovi tipi, modificare le linee personalizzate e organizzare le risorse.

Le opzioni disponibili in questo pannello includono:

  • Caricare nel progetto un tipo di linea memorizzato o rimuovere un tipo dal progetto;
  • Creare un nuovo tipo di linea;
  • Duplicare e modificare i tipi di linee personalizzati;
  • Cancellare un tipo di linea personalizzato;
  • Riordinare i tipi di linea del progetto.

Gestione Tipi di Linea

A sinistra, l'elenco dei tipi di linea disponibili nel progetto corrente. Sotto la tabella dei tipi di linea, i pulsanti per:

  • Caricare un tipo di linea dalle librerie;
  • Creare un nuovo tipo di linea;
  • Duplicare la linea selezionata;
  • Cancellare la linea selezionata, disponibile solo per i tipi di linea personalizzati.

Sul lato destro, l'anteprima del tipo di linea corrente e le seguenti opzioni:

- Controlli specifici per il tipo di linea:

  • Con linee tratteggiate, campi di immissione tratto e spazio fino a 6 schemi;
  • Con tipi di linea speciali, frequenza e intensità.

- Menu unità di misura.

- Nome della linea.

Creare un nuovo tipo di linea:

- Cliccate sul pulsante “Nuova linea”;

- Selezionare un tipo di base dal menu a scomparsa “Tipo di linea”; a seconda del tipo, alcuni dei controlli della finestra di dialogo vengono abilitati, consentendo di impostare le proprietà del tipo di linea. Esistono due famiglie principali di tipi di linea:

  • Linee tratteggiate, definite dagli attributi Trattino e Spazio. Inserire un valore nell'unità di misura corrente - millimetri, pollici decimali o pixel - in scala 1:1 nei campi corrispondenti e fare clic sui pulsanti di opzione sotto i campi per aggiungere o rimuovere un pattern alla linea; è possibile aggiungere fino a 6 diversi pattern a un tipo di linea.
  • Linee speciali, definite dagli attributi di frequenza e intensità. Regolare il valore trascinando il controllo corrispondente o inserirlo nel campo.

- Una volta definito il tipo di linea, premere il pulsante “Salva” per salvarlo nella sua cartella predefinita.

Duplicare un tipo di linea esistente:

cliccare sul pulsante “Duplica” e modificare la linea duplicata allo stesso modo delle nuove linee.

Cancellare un tipo di linea:

selezionarlo e premere il pulsante Cancella. Non è possibile cancellare i tipi di linea predefiniti, ma solo i tipi creati da voi. Gli oggetti che utilizzano quel tipo saranno riportati alla linea Continua.

Aggiungere più tipi di linea:

cliccare sull'icona della cartella con l'etichetta “Aggiungi Elementi” per aggiungere i tipi di linea al progetto: i tipi di linea esistenti sono elencati a sinistra e sono ordinati nella “Libreria HighDesign”, i tipi di linea forniti dall'applicazione, e nella “Libreria Utente”, che memorizza i tipi di linea personalizzati creati dall'utente. Per caricare i tipi di linea selezionati nell'elenco del progetto, è sufficiente trascinare gli elementi tra le liste.

Per disabilitare un tipo di linea in modo che non sia più disponibile nel progetto, trascinarlo dall'elenco del progetto all'elenco delle risorse.

L'ordine di elencazione dei tipi di linea può essere riorganizzato trascinando un tipo di linea nella sua nuova posizione.

Retini, Pattern e Texture

Questo pannello elenca i motivi di tratteggio del progetto e viene utilizzato per creare, modificare e organizzare i motivi di tratteggio vettoriali. HighDesign fornisce tre tipi di tratteggi:

  • Tratteggi lineari, fatti di linee parallele, continui o con un motivo di tratteggio specifico, con offset e angoli variabili. Un insieme di tipo di linea, angolo e offset costituisce una pellicola. Un tratteggio lineare può avere fino a otto pellicole sovrapposte.
  • Trame piastrellate. Ogni piastrella contiene un disegno che viene ripetuto all'interno della regione del tratteggio.
  • Texture: un'immagine piastrellata all'interno della regione tratteggiata.

Gestione Retini, Trame e Texture

Sul lato sinistro del pannello una tabella mostra tutti i tipi di tratteggi disponibili del progetto corrente. Utilizzare i pulsanti e la casella di ricerca nella parte superiore per filtrare il contenuto della tabella.

Per aggiungere altri tipi di tratteggio al progetto corrente, fare clic sull'icona della cartella con l'etichetta “Aggiungi Elementi”: i tipi di tratteggio esistenti sono elencati a sinistra e sono disposti nella “Libreria HighDesign”, i tipi di tratteggio forniti dall'applicazione, e nella “Libreria Utente”, che memorizza i tipi di tratteggio personalizzati creati dall'utente. Per caricare i tipi di tratteggio selezionati nella lista del progetto, è sufficiente trascinare gli elementi tra le liste.

Per disabilitare un tipo di tratteggio in modo che non sia più disponibile nel progetto, trascinarlo dalla lista del progetto alla lista delle risorse.

L'ordine di elenco dei tipi di tratteggio può essere riorganizzato trascinando un tipo di tratteggio nella sua nuova posizione. I tipi personalizzati sono evidenziati con un colore di sfondo diverso.

Le opzioni di questo pannello sono:

  • Creare un nuovo tipo di tratteggio;
  • Duplicare un tipo di tratteggio esistente: selezionarlo dalla tabella e fare clic sul pulsante “Duplica”;
  • Modificare un tipo di tratteggio esistente;
  • Cancellare un tipo di tratteggio.

Creare un nuovo tipo di Tratteggio Lineare

- Cliccare il pulsante “Nuovo tipo di tratteggio” e scegliere “Nuovo Tratteggio Lineare” nel menu per creare un nuovo tipo temporaneo;

- Cliccare i pulsanti “+” o “-” per aggiungere o rimuovere le pellicole sovrapposte;

- Per modificare l'angolo, inserire un valore in gradi nel campo “Angolo” o regolare il controllo dell'angolo;

- È possibile impostare l'offset dell'origine della pellicola corrente: l'offset è relativo all'origine del tratteggio; il campo “DY” è attivo solo con linee tratteggiate e indica l'offset dell'origine di tutte le linee tratteggiate della pellicola.

- Per modificare la distanza tra le linee, inserire un valore nel campo “Spaziatura” o regolarlo trascinando il cursore della spaziatura; le distanze sono per definizione nel sistema metrico o imperiale corrente (millimetri o pollici decimali / frazionari);

- Il tipo di linea può essere continuo o tratteggiato: selezionare il tipo di linea della pellicola corrente dal menu a comparsa “Tipo di Linea”;

- Se è stato selezionato il tipo di linea “Tratteggiato”, impostare i valori dei trattini e degli spazi vuoti (fino a tre trattini e spazi vuoti);

- È anche possibile impostare l'offset alternato delle linee tratteggiate: con questa opzione è possibile spostare l'origine di ogni seconda linea tratteggiata del valore inserito;

- Utilizzare il campo di testo per modificare il nome del tratteggio corrente;

- Premere il pulsante “Salva” per salvare il nuovo tipo di tratteggio.

Duplicare un tipo di retino esistente

  • Selezionare un tipo di retino dalla tabella dei tipi e cliccare il pulsante “Duplica”;
  • Modificare gli attributi, quindi premere il pulsante “Salva” per salvare il nuovo tipo, oppure premere “Annulla” per annullare.

Modificare un tipo di retino esistente

  • Selezionare un tipo personalizzato; si noti che solo i tipi di tratteggio personalizzati possono essere modificati;
  • Modificare i suoi attributi, poi premere “Salva Modifiche…” per confermare le modifiche effettuate, altrimenti premere “Annulla” per annullare.

Cancellare un tipo di retino esistente

  • Selezionare un tipo personalizzato; si noti che solo i tipi di tratteggio personalizzati possono essere cancellati;
  • Premere il pulsante “Cancella”.

Trame piastrellate (Pattern)

Con questo strumento è possibile creare trame personalizzate per l'architettura e l'illustrazione. Se si seleziona “Nuovo retino a pattern” nel menu “Nuovo retino”, HighDesign passa all'area di lavoro “Modifica Pattern”, che fornisce una nuova finestra e una serie limitata di strumenti di disegno.

Ambiente di lavoro “Nuovo Pattern / Modifica Pattern”

In questo ambiente la scala di disegno è impostata ad 1:1. Gli strumenti di disegno disponibili sono Freccia di selezione, Oggetti di costruzione, Linee, Linee segmentate, Rettangoli e Poligoni regolari. L'area di disegno è impostata in base alle dimensioni della piastrella.

Si possono anche copiare/incollare disegni dalla finestra principale di HighDesign: in questo caso si consiglia di impostare le dimensioni della piastrella prima di incollare il disegno, poiché piastrella, area di disegno e disegno devono avere le stesse dimensioni.

Nell'area di disegno è possibile disegnare e modificare il motivo esattamente come nella finestra principale. Quando il puntatore è vicino al centro della piastrella, gli assi mediani appaiono fornendo un aiuto visivo per ribaltare o ruotare gli oggetti. La finestra di anteprima fornisce i campi per impostare le dimensioni della piastrella ed il cursore dello zoom: una volta che il disegno è completo, basta premere il pulsante “OK” nella finestra di anteprima e il focus torna alla Gestione Retini

Texture

Un altro tipo di tratteggio è la texture, che piastrella l'area delimitata ripetendo un'immagine. Per creare una nuova texture, fare clic sul pulsante Aggiungi (+), selezionare Nuova Texture e scegliere l'immagine.

Una texture supporta solo rotazioni di 90° e può essere scalata tramite il pannello Proprietà Retini. L'origine della texture può essere modificata proprio come nei tratteggi lineari e nei pattern, spostando il punto centrale quando l'oggetto retino è selezionato nel disegno.

Associazioni di Penne e Colori

Gli elementi di disegno in HighDesign possono avere un colore indicizzato da una tavolozza di 256 colori. Il pannello Colori mostra la tavolozza corrente e fornisce la possibilità di legare un colore allo spessore della penna, in modo che scegliendo un colore della penna si imposta automaticamente lo spessore associato.

Opzioni Gestione Colori

  • Tabella dei colori: cliccare per selezionare un indice di colore.
  • Indice dei colori.
  • Valori RGB, CMY e HSV del colore selezionato (non modificabili).
  • Opzione per legare i colori agli spessori della penna e menu pop-up.

Associare i Colori agli Spessori delle Penne

Per legare lo spessore della penna a un colore, attivare l'opzione “Legare i colori allo spessore della penna”, fare clic su un colore e scegliere lo spessore della penna dal menu a comparsa; il numero della penna selezionato appare sulla casella del colore. Per rimuovere una penna da un colore, premere il tasto Opzione sulla tastiera e fare clic sulla casella del colore o scegliere “nessuno” dal menu a comparsa.

La combinazione colore-penna funziona in una sola direzione: selezionando un colore si seleziona anche il suo spessore della penna, ma selezionando uno spessore della penna non si modifica il colore corrente. Ciò consente di modificare in qualsiasi momento lo spessore della penna di un oggetto senza modificarne il colore. Gli abbinamenti colore-penna vengono salvati nel documento corrente.

Organizzare Stili e Tipi (Pro)

Con il pannello Stili e Tipi è possibile:

  • Gestire stili e tipi esistenti, aggiungendoli al progetto o rimuovendoli dal progetto;
  • Modificare stili e tipi;
  • Creare nuovi stili e tipi;
  • Cancellare gli stili e i tipi selezionati.

Gestione Stili e Tipi

Sul lato sinistro della finestra di gestione un elenco disposto in due pannelli visualizza tutti gli Stili e i Tipi memorizzati. Stili e Tipi sono risorse disponibili come componenti di libreria (predefinite e personalizzate) e componenti memorizzati solo nel progetto.

Ogni pannello della lista è diviso in tre sezioni: Libreria HighDesign, Libreria Utente e Progetto.

Utilizzare il campo di ricerca sul bordo superiore destro del pannello per cercare gli stili e i tipi memorizzati nelle librerie o salvati nel progetto in base al nome.

Aggiungere Stili e Tipi al progetto

È possibile caricare e utilizzare tutti gli stili e i tipi necessari nel progetto corrente, ma i componenti della Libreria HighDesign non possono essere cancellati o modificati.

Una volta selezionata una cartella di risorse nella lista, la tabella sul lato destro del pannello mostra le anteprime dei suoi stili o tipi. Quando il cursore si trova sopra un'anteprima viene visualizzato il pulsante Aggiungi (+): fare clic su di esso per aggiungere lo stile o il tipo selezionato al progetto.

Una volta aggiunti al progetto gli stili e i tipi selezionati sono immediatamente disponibili per l'uso e sono elencati nel pannello Stili del Progetto.

Gestire Stili e Tipi

Tramite la finestra di gestione degli Stili e dei Tipi è possibile attivare le funzioni utilizzate per il controllo degli stili. I pulsanti nella parte inferiore del pannello sono:

  • Nuovo Stile/Tipo - Il lato destro del pannello si trasforma nella finestra delle impostazioni del Nuovo Stile/Tipo;
  • Duplica Stile/Tipo - La finestra delle impostazioni si apre con le impostazioni caricate dallo stile attualmente selezionato;
  • Modifica Stile/Tipo - Selezionare questa funzione per modificare lo stile attualmente selezionato (questa funzione non si applica ai valori predefiniti memorizzati nella Libreria HighDesign);
  • Cancella Stile/Tipo - Questa funzione rimuove dalla Libreria Utente e dal Progetto lo stile attualmente selezionato (questa funzione non si applica ai valori predefiniti memorizzati nella Libreria HighDesign).
/usr/www/users/ilexsoft/help.ilexsoft.com/data/pages/it/guides/highdesign-r6/risorse-del-progetto.txt · Last modified: 2021/01/30 08:40 by ilexsoft