6 Progettazione del Modello

6 Progettazione del Modello

  • Muri (Pro)
  • Colonne (Pro)
  • Porte (Pro)
  • Finestre (Pro)

Muri

Lo strumento Muro permette la creazione di muri che sono oggetti parametrici, collegati automaticamente sui loro vertici e bordi. Per impostare gli attributi, fare doppio clic sull'icona dello strumento Muro o selezionare Modifica Finestra delle Impostazioni Muro… per aprire la finestra di dialogo delle Impostazioni del Muro.

I muri sono classificati in due famiglie: Muro Semplice, composto da un unico componente omogeneo, e Muro Composito, costituito da diversi componenti.

Muri Semplici

I muri semplici hanno un unico componente omogeneo e la sua rappresentazione può essere un riempimento solido di colore, un tratteggio, o una combinazione dei due. La geometria può essere rettangolare, con uno spessore costante dall'inizio alla fine, o poligonale, con spessore variabile dall'inizio alla fine.

I muri semplici si uniscono automaticamente ad altri muri semplici, indipendentemente dallo spessore e dal riempimento, a meno che le giunzioni non siano disattivate nella finestra delle Impostazioni.

Finestra Impostazioni dei Muri Semplici

  • Digitare la finestra a comparsa e l'icona Nuovo Tipo.
  • Famiglia, Semplice o Composito
  • Geometria e Spessore, nell'unità corrente: selezionando l'opzione dello spessore variabile si abilita il campo dello spessore finale.
  • Lato Principale e lato Esterno: selezionare il lato di costruzione del muro. Si può accedere a questa opzione anche cliccando l'icona del menu a scomparsa durante la costruzione del muro. L'opzione di invertire le facce interna ed esterna del muro permette di cambiare i lati del muro. Il lato esterno è evidenziato in blu quando si disegnano e si selezionano i muri.
  • Opzioni di giunzione del muro. Deselezionare un'opzione per disattivare il collegamento automatico di nuovi muri o per scollegare un muro esistente.
  • Attributi di bordo: tipo di linea e spessore della penna.
  • Attributi di riempimento: colore solido, tipo e colore del tratteggio, scala del tratteggio.

Muri Compositi

I muri compositi sono costituiti da più componenti stratificati, ciascuno con le relative proprietà. I muri compositi possono essere solo di forma rettangolare, con spessore costante dall'inizio alla fine. Lo spessore totale è calcolato come la somma di tutti i componenti interni.

I muri compositi possono avere un numero qualsiasi di componenti interni, ed è possibile aggiungere, rimuovere, riordinare e modificare i componenti in qualsiasi momento tramite la finestra Componenti.

Per impostazione predefinita, i muri semplici e i muri compositi non si uniscono automaticamente, perché sono elementi diversi che non si unirebbero in una situazione reale. Inoltre, sono fatti di materiali diversi che non si unirebbero. Tuttavia, se una particolare situazione lo richiede, è possibile scegliere di attivare le opzioni Consenti Giunzioni e tentare di unire due pareti di tipo diverso.

I muri compositi possono utilizzare un solo spessore di penna sia per i bordi che per le divisioni interne, oppure si può assegnare uno spessore di penna per i bordi esterni ed uno per i componenti interni.

Finestra delle Impostazioni del Muro Composito

  • Finestra a scomparsa del Tipo e icona Nuovo Tipo. Questa finestra elenca tutti i Tipi disponibili, sia della famiglia semplice che di quella composita. Si consiglia di inserire nomi descrittivi quando si salva un nuovo tipo di muro.
  • Famiglia del Muro.
  • Sezione Componenti:
  1. Pulsante Modifica componenti per accedere alla finestra Componenti; utilizzare questo pulsante per impostare i componenti di un nuovo muro o per modificare un muro esistente.
  2. Spessore totale calcolato; la somma dello spessore dei componenti interni determina lo spessore totale della parete.
  3. Spessore della penna dei componenti interni. Lo spessore della penna può essere uguale a quello dei bordi per impostare lo stesso spessore della penna utilizzato per i bordi del muro, o uno di quelli disponibili.
  • Lato Principale: i muri compositi aggiungono la possibilità di disegnare il muro dai lati o dall'asse del componente strutturale.
  • Opzioni di giunzione del muro: vedere la finestra delle proprietà del muro semplice per la descrizione.
  • Tipo di linea del bordo e spessore della penna. I componenti interni possono avere solo una divisione di linea continua.

Finestra dei Componenti del Muro

Utilizzare questa finestra per impostare e modificare i componenti di un muro composito.

La tabella elenca i componenti del muro dall'esterno all'interno, con un numero di indice progressivo. Il componente selezionato è evidenziato nell'anteprima, che mostra il muro corrente alla scala impostata nell'angolo in basso a sinistra. È possibile verificare come il muro viene reso alle diverse scale di disegno utilizzando il menu delle scale di disegno.

Lo spessore totale del muro viene calcolato sulla somma dei singoli componenti e mostrato in fondo alla colonna Spessore.

È possibile aggiungere, rimuovere e riordinare i componenti, e rinominare un componente facendo doppio clic sul suo nome. Usare il pulsante + per aggiungere un nuovo componente e il pulsante - per rimuovere il componente selezionato nella tabella. L'aggiunta di un nuovo componente apre immediatamente l'editor delle proprietà. Per modificare un componente, fare clic sull'icona Modifica sulla destra.

Le proprietà di un componente del muro sono:

  • Funzione: ogni componente ha una propria funzione che può definire il suo comportamento e il suo aspetto. Le funzioni disponibili sono: Finitura esterna ed interna, Pellicola termica, due tipi di Isolamento Termico, Strato d'aria, Substrato, Strutturale, Membrana. Ci possono essere solo una finitura esterna e una interna. Il componente di Isolamento Termico (batting) è sempre reso con il tipo di linea di Isolamento.
  • Spessore, nelle attuali unità di disegno;
  • Colore di riempimento, tratteggio, colore del tratteggio e scala del tratteggio.

Cliccare i tasti Cancel ✖ o OK ✔ per cancellare o confermare le modifiche ad un componente e tornare alla lista dei componenti. Il tasto + conferma il componente corrente e ne crea uno nuovo.

Disegnare e Modificare i Muri

Per disegnare un muro, cliccare per impostare il suo punto di partenza, spostare il cursore e cliccare di nuovo per impostare il suo punto finale: i muri sono collegati come poli-linee. I muri hanno il loro lato di costruzione e la proprietà “Lato Esterno”, contrassegnata da una linea blu, da considerare quando si inseriscono le aperture: per cambiare il lato principale mentre si disegna, cliccare sul menu Opzioni vicino all'ultimo vertice. Premere il tasto Alt per invertire il lato esterno mentre si sposta il cursore.

Per modificare un muro, selezionarlo e spostarlo, allungarlo, accorciarlo con lo strumento Freccia o modificarne i parametri numericamente tramite il pannello Info Oggetto.

Modificare un Muro con il Pannello Info Oggetto

La sezione Punto del pannello Info Oggetto consente di modificare le coordinate dei tre punti di controllo del muro selezionato: utilizzare le frecce per selezionare il punto attivo e i campi per inserire le nuove coordinate.

La sezione Geometria visualizza le seguenti opzioni:

  • Campi Lunghezza e Larghezza per modificare la sua geometria;
  • Pulsanti laterali principali per cambiare l'asse di costruzione del muro (questa opzione può spostare il muro selezionato di conseguenza);
  • Invertire i Lati per invertire il lato Interno/Esterno del muro (questa opzione può invertire il senso di apertura delle finestre e delle porte inserite nel muro selezionato).

La sezione ID mostra i campi Nome del muro, Tag e Descrizione per aggiungere informazioni al muro selezionato e fornisce il pulsante Impostazioni per aprire la finestra Impostazioni del Muro.

Il menu Strumenti e il menu contestuale forniscono due comandi specifici per i muri: Converti in Muro e Ricostruisci Muro.

Converti in Muro

Converti in Muro si applica a linee, poligoni, archi e curve. Questa funzione converte questi oggetti in muri con le impostazioni correnti: selezionare le voci da convertire e poi scegliere Strumenti Muri Converti in Muro nel menu Strumenti. Questo comando è disponibile anche come pulsante nella Barra degli Strumenti di Modifica.

Ricostruisci Muro

Utilizzare questo comando per rigenerare la geometria, le intersezioni laterali e le connessioni di uno o più muri. Questo è particolarmente utile in situazioni in cui un nodo deve essere riparato.

Lo strumento Ricostruisci Muro può essere applicato sia ai muri selezionati, sia a più muri in un'unica esecuzione cliccando su di essi.

Per utilizzarlo sulla selezione:

  1. Selezionare i muri che si desidera ricostruire;
  2. Scegliere Strumenti ▸ Ricostruisci Muro o aprire il menu radiale e scegliere Ricostruisci Muro dal sottomenu Strumenti.

Per applicarlo a più muri:

  1. Scegliere Strumenti ▸ Ricostruisci Muro o aprire il menu radiale e scegliere Ricostruisci Muro dal sottomenu Strumenti.
  2. Fare clic una volta su ogni muro per ricostruire.
  3. Cliccare su una parte vuota o su un altro oggetto per terminare.

Colonne

Lo strumento Colonne viene utilizzato per progettare pilastri quadrati, rettangolari o circolari.

Per utilizzare lo strumento Colonne e Pilastri, fare doppio clic sull'icona dello strumento e aprire la finestra Impostazioni per scegliere la famiglia di pilastri. Nella finestra Impostazioni viene visualizzata sulla barra in alto l'opzione per aprire la finestra a scomparsa e selezionare i Tipi esistenti: è anche possibile salvare le impostazioni correnti come nuovo Tipo di Colonna.

Inserire e Modificare le Colonne nel Progetto

Impostare la base e cliccare una volta per posizionare il pilastro quadrato. Poiché i pilastri possono avere qualsiasi angolo di base, è necessario cliccare di nuovo per impostare l'angolo desiderato.

Quando l'opzione Pilastri rettangolari è attiva, i campi di immissione per la larghezza e l'altezza sono entrambi abilitati.

Le colonne rotonde richiedono solo la definizione del diametro e un clic per l'inserimento.

Lo strumento Colonna dispone anche dell'allineamento automatico e delle distanze. Quando si inserisce o si modifica una colonna, essa si allinea automaticamente alla griglia strutturale delle colonne precedentemente inserite. È anche possibile inserire la dimensione e far agganciare automaticamente tutte le nuove colonne a quel valore predefinito.

Modificare una Colonna con il Pannello Info Oggetto

Utilizzare la sezione Punti per modificare la posizione della colonna modificando le coordinate dei suoi punti di controllo.

La sezione Geometria mostra i campi Larghezza, Altezza e Angolo per modificare la dimensione e la direzione della colonna selezionata o il diametro della colonna rotonda selezionata.

La sezione ID consente di aggiungere informazioni (nome, tag e descrizione) alla selezione.

Finestre

Lo strumento Finestre consente di progettare aperture parametriche da inserire all'interno di muri esistenti. Anche se le finestre sono oggetti completi, sono relative sempre ad un muro e non possono essere inserite al di fuori di un muro; inoltre, le finestre fanno riferimento al lato esterno del muro.

Dialogo Impostazioni della Finestra

Per modificare ed impostare le proprietà ed i parametri delle finestre, selezionare Modifica Finestra delle impostazioni Finestra… per aprire il dialogo delle Impostazioni della Finestra. Questo dialogo fornisce tutte le opzioni per personalizzare l'apertura scegliendo la famiglia di apertura e tutti i parametri che possono essere memorizzati come Tipi di Finestra. Il dialogo Impostazioni è strutturato come una finestra a due pannelli: Geometria e Opzioni.

Pannello Geometria

  • Menu a scomparsa del Tipo e icona del Nuovo Tipo, per caricare un tipo salvato o per salvare un nuovo tipo con le impostazioni correnti.
  • Menu Famiglia: cliccare per scegliere il tipo di apertura. Le opzioni disponibili sono: Apertura Vuota, Finestra Generica, Finestra Semplice, Finestra a Battente, Finestra Singola/Doppia Appesa, Finestra Scorrevole.
  • Larghezze: Larghezza Grezza è l'estensione completa dell'apertura nella struttura del muro, compreso il telaio; Larghezza Nominale è la luce tra gli stipiti.
  • Vano: selezionare la forma di entrambe le superfici laterali della finestra, compresi gli stipiti.
  • Anteprima Vano e campi di impostazione: immettere le dimensioni desiderate.
  • Scostamento dalla superficie esterna del muro: inserire il valore nelle unità correnti.
  • Punto di Inserimento: cliccare per selezionare il punto di inserimento della finestra (primo estremo, centro, secondo estremo).
    • Inserisci dall'ampiezza strutturale: quando questa opzione è attiva, il punto d'inserimento si trova all'inizio o fine strutturale dell'apertura, che include le spallette.

Pannello delle Opzioni

  • Dimensioni del Telaio: Anteprima e campi di impostazione per inserire le dimensioni del telaio.
  • Direzione di Apertura: selezionare per invertire il lato di apertura (interno/esterno).
  • Opzione per Mostrare la Soglia e i campi di inserimento per impostare gli sfalsamenti dei lati interno ed esterno e le loro dimensioni.
  • Opzioni per mostrare il Coprifilo (esterno e/o interno), la larghezza del coprifilo e i campi per lo spessore del coprifilo.
  • Partizioni: impostare il numero delle partizioni verticali della finestra.

Inserire una Finestra nel Muro

Per inserire una finestra in un muro, attivare lo strumento Finestra nella barra degli strumenti e procedere come segue:

  1. Nella finestra Impostazioni caricare il Tipo, se disponibile, o selezionare la famiglia dell'apertura;
  2. Inserire le impostazioni della finestra desiderata;
  3. Nella finestra del Progetto impostare la posizione dell'apertura cliccando sul muro;
  4. Cliccare sull'area interna / esterna del muro per scegliere la direzione dell'apertura.

Mentre si sposta il cursore su un muro, delle misure temporanee mostrano le distanze relative dell'apertura dai vertici o dai nodi circostanti del muro.

Per impostare e vincolare il valore di una delle due dimensioni, in modo che l'apertura si trovi esattamente a quella determinata distanza da un punto di riferimento, inserire il valore sulla tastiera e spostare il puntatore, in modo da scegliere a quale dimensione su entrambi i lati della parete si applica il valore. Cliccare per confermare e inserire l'apertura.

NOTA Le finestre sono sempre inserite rispetto alla superficie esterna della parete, che è contrassegnata in blu quando viene selezionata.

Modificare una Finestra

Fare clic su uno dei punti di controllo della finestra selezionata e trascinarlo per ridimensionarla o spostarla all'interno del muro. Se si trascina la finestra per il suo punto centrale si può inserire la distanza dello spostamento dal centro originario: la finestra risulterà spostata dalla direzione e dalla distanza selezionata all'interno del muro.

Se si trascina la finestra per i suoi vertici, essa risulterà ridimensionata dal nuovo valore di lunghezza e secondo la direzione dello spostamento.

Modificare una Finestra con il Pannello Info Oggetto

La sezione Geometria presenta i campi Luce Strutturale e Luce Telaio per modificare le dimensioni della finestra selezionata.

La sezione ID mostra i campi Nome, Tag e Descrizione per modificare o aggiungere informazioni alla finestra selezionata: usare il pulsante Impostazioni per aprire il dialogo Impostazioni Finestra.

La Direzione di Apertura di una finestra può essere modificata tramite la finestra Impostazioni: selezionare la finestra, aprire il pannello Opzioni di Impostazioni e selezionare Direzione di Apertura > “Apri Dentro” o “Apri Fuori”.

Porte

Come per le finestre, le porte sono oggetti parametrici creati attraverso lo strumento di progettazione delle Porte: questi oggetti possono essere inseriti solo all'interno di pareti esistenti e, per alcuni dei loro parametri, le porte dipendono dai muri a cui si riferiscono.

Dialogo Impostazioni Porte

Per aprire la finestra di impostazione delle proprietà e dei parametri delle porte, selezionare Modifica Finestra di Impostazione Door…: caricare il tipo di porta esistente, se disponibile, o personalizzare la porta selezionando la sua famiglia e impostando tutti i parametri e le opzioni. Le impostazioni correnti possono essere salvate come nuovi tipi premendo l'icona Aggiungi.

La finestra di dialogo Impostazioni porta si presenta con due pannelli: Geometria e Opzioni.

Pannello Geometria

Il pannello Geometria offre le stesse scelte della finestra di dialogo Impostazioni. Il menu Famiglia visualizza un'ampia gamma di configurazioni di porte disponibili:

  • Apertura vuota;
  • Porta semplice / Doppia porta semplice;
  • Porta ad anta battente / Doppia porta ad anta battente;
  • Porta scorrevole / Doppia porta scorrevole;
  • Porta scorrevole di superficie / Doppia porta scorrevole di superficie;
  • Porta scorrevole a scomparsa / Doppia porta scorrevole a scomparsa;
  • Porta a soffietto / Doppia porta a soffietto.

Pannello delle Opzioni

  • Dimensioni del telaio: Anteprima e campi di impostazione per inserire le dimensioni del telaio;
  • Direzione di apertura: selezionare per invertire la direzione di apertura (interno/esterno);
  • Tipo di pannello: opzione per rappresentare i pannelli della porta come pannelli di vetro;
  • Opzione Mostra Soglia e campi di inserimento per impostare gli sfalsamenti dei lati interni ed esterni e le loro dimensioni;
  • Mostra le opzioni del coprifilo (esterno e/o esterno), i campi Larghezza di finitura e Spessore di finitura;
  • Opzioni per invertire il lato di apertura e per tracciare la linea d'asse;
  • Controllo dell'angolo di apertura;
  • Opzioni di proiezione del muro: fare clic per proiettare uno, entrambi o nessuno dei bordi del muro.

Inserire una Porta nel Muro

Per inserire una porta nel progetto seguire la seguente procedura:

  1. Nella finestra Impostazioni caricare il Tipo se disponibile o selezionare la famiglia dell'apertura;
  2. Inserire le impostazioni della porta desiderata;
  3. Nella finestra del progetto impostare la posizione dell'apertura cliccando sul muro;
  4. Cliccare sull'area interna / esterna del muro per scegliere la direzione dell'apertura;
  5. Per le porte singole (porte a battente, scorrevoli, a scomparsa o a libro) cliccare sul muro per posizionare la porta, quindi cliccare nel quarto desiderato della regione descritta dagli assi cartesiani per impostare il suo lato di apertura o di battuta.

Mentre si sposta il cursore su un muro, delle misure temporanee mostrano le distanze relative della porta dai vertici o dai nodi circostanti del muro. Come per le finestre, per impostare e vincolare il valore di una delle due misure, in modo che l'apertura sia esattamente a quella distanza da un determinato punto di riferimento, inserire il valore sulla tastiera e spostare il puntatore, in modo da scegliere a quale misura su entrambi i lati del muro si applica il valore. Cliccare per confermare e inserire l'apertura.

Modificare una Porta

Trascinare la porta selezionata per i suoi vertici per ridimensionarla o per il suo punto centrale per spostarla all'interno del muro.

Modificare una porta con il pannello Info Oggetto

La sezione Geometria visualizza i campi Luce Strutturale e Luce Telaio per modificare le dimensioni della porta selezionata.

La sezione ID mostra i campi Nome, Tag e Descrizione per modificare o aggiungere informazioni alla porta selezionata: usare il pulsante Impostazioni per aprire la finestra Impostazioni Porta per specifiche opzioni di modifica.

/usr/www/users/ilexsoft/help.ilexsoft.com/data/pages/it/guides/highdesign-r6/progettazione-del-modello.txt · Last modified: 2021/02/27 08:37 by ilexsoft